Hub/Spoke fa un passo in Avanzi

By staff 3 anni agoNo Comments
Home  /  Coworking  /  Hub/Spoke fa un passo in Avanzi
Hubspoke/Avanzi

Avanzi – Barra A è uno spazio di coworking e spazio eventi, che vuole continuare ad essere qualcosa di più di un semplice ufficio. E’ una specie di serra dove nascono imprese, progetti e idee, un distretto dell’innovazione sostenibile dove concepire ed elaborare soluzioni innovative per la sostenibilità e facilitarne la realizzazione attraverso iniziative, progetti e sperimentazioni concrete.

Avanzi – Barra A è uno spazio dove si lavora per far succedere le cose, ed è per questo che siamo felici di annunciare la partnership con Hub/Spoke: un ulteriore passo avanti verso la creazione e il consolidamento di una rete di coworking nazionale ed europea, fondata sulla condivisione di buone prassi, contatti, competenze e professionalità.

Hub/Spoke è un porto cosmopolita nel cuore di Cagliari, un coworking dove gli spoker che lo abitano possono esprimere appieno le proprie competenze, passioni e interessi, attraverso un dialogo e una contaminazione continua, che accelera la crescita professionale grazie al suo ambiente flessibile, equilibrato e produttivo.

Avanzi – Barra A e Hub/Spoke hanno un intento che li accomuna: supportare imprese e professionisti attraverso servizi e attività che migliorino la qualità della loro vita lavorativa. Entrambi crediamo nei valori della collaborazione e della partecipazione, che trovano piena espressione nella cultura del coworking come ecosistema in cui i suoi abitanti collaborano per la crescita e lo sviluppo comune. Crediamo nell’innovazione sociale come mezzo per creare valore a persone, professionisti, imprese e comunità.

Da questa visione comune nasce un accordo che punta a favorire la mobilità dei coworker, incentivando scambi di postazioni e informazioni, l’avvio di proficue collaborazioni e la conoscenza dei rispettivi ecosistemi cittadini.

In Avanzi – Barra A e Hub/Spoke i coworker dell’ente partner potranno infatti usufruire gratuitamente di una postazione lavorativa flessibile, dove poter incontrare nuove persone, idee, progetti, professionalità. Ma questo è solo il primo passo di un percorso più lungo e articolato: l’obiettivo condiviso è di estendere l’accordo ad altre realtà, che condividono gli stessi valori e le stesse finalità, per creare una vera rete di coworking che promuova la libera circolazione di coworker, partendo dall’Italia per poter poi approdare in Europa, e spostare i confini sempre un poco più in là.

Category:
  Coworking
this post was shared 0 times
 000

Leave a Reply