First Friday: business clinic sul corporate fundraising

By staff 2 anni agoNo Comments
Home  /  Impresa Sociale  /  First Friday: business clinic sul corporate fundraising
people-coffee-notes-tea

Venerdì 10 giugno ospitiamo un nuovo appuntamento con i First Friday, la business clinic proposta da Francesca Mineo di IFC Italy e dedicata alle organizzazioni non profit e al Terzo settore. Questo mese incontriamo Licia Casamassima, responsabile del Corporate Fundraising per Azione contro la Fame Italia, organizzazione umanitaria internazionale impegnata a eliminare la fame nel mondo. Insieme a lei, esperta di partnership con grandi donatori, discuteremo di esperienze a livello nazionale e internazionale e cercheremo di comprendere quali analisi, strategie e azioni devono essere messe in atto affinché un progetto solidale possa essere costruito e crescere insieme a un’azienda. Abbiamo chiesto alcune anticipazioni alla relatrice.

Come è nata la passione per il fundraising e in particolare per la raccolta fondi da grandi donatori?

La mia esperienza professionale inizia nel mondo profit: ho lavorato per ben 12 anni in finanza come gestore di fondi di investimento paesi emergenti, ma non è mai stato il mio posto. Ho studiato economia politica, ho preso un Master in economia dello sviluppo, sono sempre stata una appassionata di cooperazione, sviluppo, inter-cultura. Appena ho potuto, dopo 2 figli e una “quasi” seconda laurea in antropologia, ho deciso che volevo fare un lavoro per cui sentirmi pienamente soddisfatta: la raccolta fondi mi sembrava una buona opportunità, anche perché con aziende e grandi donatori, spesso manager, le competenze acquisite nel profit sono una grande ricchezza!

Al prossimo First Friday parlerai anche della tua esperienza in una realtà internazionale, Azione contro la Fame Italia. Puoi anticipare qualche consiglio per i fundraiser che parteciperanno, anche per coloro che lavorano in realtà nazionali o locali?

Ognuno deve partire da quello che è, dalla propria identità, dalle proprie esperienze, dal proprio network. Lì è la ricchezza, lì sono le opportunità che possono essere colte e sulle quali costruire. Punti chiave: distinguersi, capitalizzare le esperienze, costruire relazioni, pensare a partnership win win dove riceviamo ma anche diamo, lavorare su una comunicazione integrata ed efficace.

L’appuntamento è dunque da Avanzi – Barra A, venerdì 10 giugno alle 17.00. A fine incontro i partecipanti sono invitati a un aperitivo di networking offerto da IFC Italy.
Per adesioni scrivere a francesca.mineo@groupifc.com.​

Category:
  Impresa Sociale
this post was shared 0 times
 000

Leave a Reply