ONP: la sfida dell’efficacia

By Elena Merlo 6 years agoNo Comments
Home  /  Valutazione di Impatto  /  ONP: la sfida dell’efficacia

 

Efficacia e Terzo Settore, un binomio sempre più citato, ricercato, misurato. Efficacia dei progetti, efficacia dei programmi, efficacia istituzionale, efficacia delle politiche, efficacia. Efficacia. Punto.

L’esigenza di capirla, valutarla, misurarla, comunicarla è nell’agenda di molti: privati, aziende e organizzazioni di tutti i tipi. Questo da un lato contribuisce alla diffusione (positiva) di una cultura dell’efficacia e della sua misurazione; dall’altro però è all’origine del moltiplicarsi di linee guida, tavoli di lavoro e metodologie di valutazione che, non riuscendo ad affermarsi come punto di riferimento univoco nel panorama di riferimento, in definitiva rischiano solo di aumentare il rumore di fondo. E allora, senza velleità di completezza, cerchiamo di mettere qualche punto fermo: efficacia, in che senso? Efficacia di chi? E per chi?

Innanzitutto, come fanno gli analisti, perimetriamo la questione. In questa sede vorrei dire due parole sulla valutazione dell’efficacia delle organizzazioni non profit in senso stretto, intese come quelle organizzazioni senza finalità di lucro che perseguono obiettivi ad alto valore sociale avendo come fonte primaria di finanziamento delle loro attività la raccolta fondi da privati, aziende e enti pubblici. E ancora più specificamente vorrei mettere qualche paletto in tema di efficacia istituzionale. Eh sì, perché l’efficacia di un’ONP si può valutare a più livelli. I più noti probabilmente sono proprio l’efficacia istituzionale, l’efficacia dei programmi, l’efficacia gestionale e l’efficacia dei progetti. Con efficacia istituzionale intendo qui l’efficacia di un’organizzazione nel perseguire a tutto tondo la propria missione. Da questa affermazione, apparentemente semplice fino alla banalità, discende una conseguenza fondamentale: una valutazione dell’efficacia istituzionale presuppone che un’ONP abbia definito in maniera chiara e coerente la propria identità (visione, missione, valori) e la propria strategia di sviluppo pluriennale. Solo a partire da queste sarà possibile in primo luogo essere efficaci e in secondo luogo costruire un sistema di valutazione dell’impatto generato.

Da questo assunto discende anche un’ulteriore conseguenza: NON esiste, ed è bene che non esista, un unico indicatore di efficacia, un parametro standard applicabile indistintamente a tutte le ONP. E’ possibile invece, e probabilmente auspicabile, lo sviluppo di macro-aree di valutazione dell’efficacia che, opportunamente contestualizzate e pesate, possono fungere da framework logico da popolare poi con indicatori specifici; indicatori che per forza di cose dovranno essere caratterizzati a seconda del settore di attività e, in alcuni casi, anche personalizzati, sviluppati in base alle specificità della singola organizzazione.

Concetti sicuramente non rivoluzionari da un punto di vista teorico e logico, ma a mio parere ben poco praticati nell’operatività quotidiana delle non profit italiane. E proprio il tentativo di superare questa dicotomia fra teoria e prassi portò alcuni anni fa un gruppo di ONP italiane a dare vita al Tavolo di confronto sull’Efficacia delle ONP, un gruppo di lavoro in seno al quale è nato un framework che identifica diverse aree di valutazione dell’efficacia: dall’identità strategica interna alla capacità di radicamento territoriale, dalla libertà d’azione alla strutturazione interna dei processi (solo per citarne alcune) sono state identificate 17 aree di valutazione dell’efficacia istituzionale che ciascuna delle ONP partecipanti ha condiviso e si è impegnata a fare proprie, stabilendo priorità applicative e delineando i percorsi più adatti alla realtà di ciascuna ONP. Un lavoro che rappresenta solo un inizio, ma che probabilmente potrebbe offrire spunti di miglioramento e strumenti di cambiamento a tante ONP nel nostro Paese, dalle più grandi alle più piccole. Se sei interessat* a saperne di più, contattaci! Parliamone e proviamo a fare insieme qualche passo avanti concreto. Cerchiamo di essere efficaci.

Category:
  Valutazione di Impatto
this post was shared 0 times
 000

Leave a Reply